Miniera Montevecchio - ARPE DEL MONDO - Miniera Montevecchio

MINIERA MONTEVECCHIO
Una Miniera di Emozioni
Vai ai contenuti
Il Festival Internazionale “Arpe del Mondo” giunge alla 9^ Edizione, con l’evento conclusivo della kermesse, accolto a Miniera Montevecchio nel pomeriggio di domenica 8 ottobre. Nello spettacolare scenario dei Cantieri Minerari, suoneranno le loro incredibili performance:
 
  • Ana Crisman (andalusa, astro nascente della nuova generazione del flamenco, prima arpista assoluta a portare l’arpa a dialogare con questo genere popolare),
  • Frederic Bougouin (francese, uno dei pionieri dell’uso dell’elettronica a supporto dell’arpa, una lunga carriera di ricerca e sperimentazione),
  • Marta Carrara (argentina, con la sua arpa paraguaiana porta il caldo folklore dell’America Latina).
 
L’Organizzatore è l’Ente Concerti Città di Iglesias, una garanzia. La Direzione Artistica è affidata all’ideatore del Festival, il grande arpista italo-svizzero Raoul Moretti. Il concessionario delle attività di valorizzazione e fruizione di Miniera Montevecchio, la Lugori S.C.arl, ed il Comune di Guspini, sono lieti di ospitare questo Evento musicale ad accesso gratuito.
 
Con la musica si inizia alle ore 16:00, ma a partire dalle 10:00 il compendio minerario sarà aperto e fruibile con le visite guidate (a pagamento) di tutti i cinque percorsi di visita, in superficie e nel sottosuolo. Anche il birrificio artigianale “4 Mori”, che produce le sue famose birre “pozzo”, partecipa all’iniziativa e sarà aperto a partire da fine mattina, per consentirvi di trascorrere l’intera giornata a Miniera Montevecchio.
 
Dall’esperienza di visitare il sottosuolo e quella di rivivere le storie dei minatori, a quella di degustare buon cibo e birra, ma sarà certamente la straordinaria musica delle “Arpe del Mondo” a regalarvi grandiose suggestioni dal tardo pomeriggio.
Come nelle precedenti 8 edizioni, che hanno portato artisti da 25 Paesi dei 5 continenti, anche quest’anno, la proposta musicale spazia dalle tradizioni del mondo alle avanguardie.  
 
Non indispensabile, ma fortemente consigliata la prenotazione delle visite guidate alla “Galleria Anglosarda(PRENOTAZIONE ON LINE o 3384592082), e del menù a pranzo (Birrificio 4 Mori luppoloebirra@gmail.com e 0707539362), ma soprattutto di quella al concerto (PRENOTAZIONE ON LINE o 3384592082) che ha un numero massimo di 90 persone ammesse.
 
Le previsioni meteorologiche promettono un fresca e soleggiata giornata d’autunno. Profumi dei boschi attorno a Montevecchio, per trascorrere una giornata extra-ordinaria, di grande svago per tutti. L’opportunità di vivere esperienze sensoriali a tutto tondo, per stimolare la riscoperta di quel che ci circonda e per fare approfondimenti storici e musicali.
Non mancate!


PRENOTAZIONE VISITA GALLERIA ANGLOSARDA DELLE ORE 13:15

PRENOTAZIONE CONCERTO GRATUITO "ARPE DEL MONDO" DELLE ORE 16:00
POSTI IN PIEDI (DISPONIBILI) CLICCA QUI
POSTI SEDUTI (AL COMPLETO) CLICCA QUI

INGRESSO AREA CONCERTO A PARTIRE DALLE ORE 15:40

GLI ARTISTI
La giovane arpista andaluza Ana Crisman è un’artista unica, originale e pioniera di una nuova espressione di flamenco. E’ infatti la prima arpista ad interpretare e comporre flamenco con l’arpa. Nelle sue composizioni si fondono tradizione ed avanguardia, aprendo di fatto il flamenco a nuove sonorità con l’utilizzo dell’arpa, mostrandone allo stesso tempo la versatilità, ponendosi come protagonista di una evoluzione del flamenco attraverso anche collaborazioni con importanti musicisti di flamenco. Proporrà un estratto del suo spettacolo “Arpa Jonda” che dal 2019 percorre importanti circuiti concertistici nazionali ed internazionali.

Il francese Frederic Bougouin si avvicina allo studio dell’arpa sin dall’età di 6 anni, affiancando poi studi di composizione, improvvisazione, musica antica e musica elettroacustica.  Sin dagli anni ’90 inizia un percorso di ricerca di un suono personale, diventando uno dei pionieri dell’arpa elettrica e sviluppando una tecnica combinata tra suono con le unghie nella mano destra e suono con polpastrelli nella mano sinistra.  Ha all’attivo oltre 3000 concerti tra Francia, Belgio, italia, Svizzera, Spagna, Bielorussia, Repubblica Ceca, Polonia e Germania.  Proporrà brani tratti dalla sua ultima opera “EllesSueles” per arpe elettroacustica ed elettrica con effettistica, un viaggio da Nord a Sud, dalle Americhe all’Oriente.

Marta Carrara, dal Nord Argentina, con la sua arpa paraguaiana ha ottenuto nel corso della sua carriera numerosi riconoscimenti internazionali. Apprezzata interprete è stata invitata a numerosi Festival tra Argentina, Paraguay, Messico, Cile, Colombia.  Esibendosi anche negli Stati Uniti, Europa e Giappone e Corea del Sud. Porterà un estratto dal suo repertorio che spazia tra le tradizioni del Nord del suo Paese e del Paraguay e del resto dell’America Latina.

IL DIRETTORE ARTISTICO
Raoul Moretti è un arpista versatile e sperimentale con un approccio molto originale allo strumento. Tale approccio, negli anni, lo ha condotto a sviluppare un percorso artistico alla ricerca di uno stile personale. Oggi è uno degli arpisti più innovatori con una traiettoria artistica internazionale, portando la sua arpa in differenti mondi musicali (avant-garde, pop-rock, world music, electronics, nu-dance, classic, free improvising) ed in altre forme di arte (danza, pittura, cinema, video-installazioni) e in molti diversi ambienti (teatri, clubs, discoteche, case, balconi, strade, stazioni, aeroporti, studi professionali, strutture ospedaliere e centri medici). Oggi è uno degli arpisti più richiesti al mondo per l’uso dell’arpa elettrica ed elettronica, è stato invitato ad esibirsi in Italia, Svizzera, Francia, Belgio, Spagna, Croazia, Serbia, Bulgaria, Slovacchia, Polonia, Grecia, Cina,Hong Kong, Paraguay, Cile, Messico, Venezuela, Caraibi francesi, Dominica, Brasile, Argentina e Australia. Nel 2020 ha vinto il premio “L’artista che non c’era”, ed in duo con il cantante Beppe Dettori il premio “Archivio Cervo” ed è stato finalista alle Targhe Tenco, come migliore interprete.  E’ ideatore e direttore artistico del Festival Internazionale Arpe del Mondo.

Torna ai contenuti