PERCORSO LEVANTE - Miniera Montevecchio

Activity and Pleasure
MINIERA MONTEVECCHIO
Piazza Rolandi, Guspini, Sardinia, Italy
(+39) 070973173 - 3384592082 - 3891643692
info@minieradimontevecchio.it
OFFICIAL SITE
Vai ai contenuti
PERCORSO LEVANTE


Nella vallata di Miniera Montevecchio che guarda l’est, nella zona per questo da sempre chiamata “Cantieri di Levante”, si trova l’omonimo Percorso di visita (disponibile dal 01/06/2020). Chi ha potuto fruire in anteprima di questo nuovo modo di fare la Visita Guidata, conoscendo gli altri Percorsi di visita, l’ha definita con inatteso stupore “una nuova esperienza a Miniera Montevecchio”.
Miniera Montevecchio, fondata nel 1848 da Giovanni Antonio Sanna, un Sassarese, la sua attività continuò per circa 150 anni, facendola diventare nel 1950 una delle miniere di Zinco e Piombo più importanti d’Europa, la più grande miniera della Sardegna.
Con le sue tante concessioni estrattive tra Cantieri di Ponente e Cantieri di Levante, è estesa su una superficie di 1200 ettari e nel settore che visiterete, grazie alle azioni di recupero edilizio dei fabbricati e dei loro contenuti, tutto sembra rimasto fermo al 1991, anno ufficiale di cessazione dell’attività industriale.
Radunati nel “Parcheggio Piccalinna”, indossata la mascherina di protezione ed effettuata la prevista igienizzazione delle mani, si potrà passeggiare sufficientemente distanziati, lungo le vie interne del sito minerario, ammirando i vari fabbricati, tra una sosta e l’altra per la narrazione dei luoghi, dei loro contenuti e soprattutto di coloro che li vissero: uomini, donne, bambini e animali.
Il primo settore su cui vi dirigerete è “Piccalinna”. Ci si avvicinerà al pozzo San Giovanni per ammirarne la curatissima struttura architettonica in pietra faccia a vista. Ed ancora le “gabbie” utilizzate dai minatori per scendere nel pozzo minerario, la lampisteria, la sala argano, la laveria e la sala compressori, con l’imponente Sullivan da 120 cavalli, che permetteva il funzionamento di tutto il sistema ed un’estrazione di 20 metri cubi di materiale all’ora. Un vero Unicum!
Miniera Montevecchio fu creata con l’intenzione di farla diventare un complesso e ben strutturato sistema produttivo, sempre all’avanguardia. Per questo, a partire dal 1914, fu dotata di un proprio cuore tecnologico: “Mezzena”. Vi giungerete per visitarne vari fabbricati. Nella Falegnameria venivano prodotti i modelli in legno, per poi essere trasportati in Fonderia e creare i pezzi di ricambio dei macchinari e di altri oggetti metallici di utilizzo comune. Quindi vedrete i vari stampi, dai più grandi usati per le gabbie, ai più piccoli, così come i forni, le vasche, i crogioli… Passeremo poi al settore Calderai, per la costruzione e la manutenzione degli utensili metallici necessari all’attività in miniera, fino all’Officina Meccanica, in cui venivano rifiniti pezzi di ricambio e manutenzionati i macchinari prima di essere impiegati. Costeggiando il piazzale, sarà impossibile non notare l’imponente struttura chiamata “Pozzo Sartori”, che grazie ai suoi 520 metri è il più profondo tra tutti i sei pozzi di estrazione costruiti. Tra una sosta e l’altra, sarete giunti nella zona denominata “Sant’Antonio”. Da qui dominerete l’insieme della vallata che ospita i “Cantieri di Levante”. Qui, prima di accedere agli stabili musealizzati, che tra l’altro furono adibiti anche a Deposito Minerario, Casa degli Operai, Stalle, ecc., la Guida Turistica vi narrerà del processo di lavorazione del minerale, con i suoi vari passaggi, di ciò che si è realizzato nel tempo con lo Zinco ed il Piombo li estratti; della condizione di lavoro di uomini, donne, bambini ed animali, della “Moneta Montevecchio”, ed ancora di tanto altro. Il rientro, in leggera discesa, chiuderà un percorso ad anello, lungo il quale potrete ancora scattare fantastiche fotografie e chiedere approfondimenti alla Guida Turistica.  



DURATA VISITA GUIDATA: +/- 1 ora e 40 minuti
COSTO DELLA VISTA:

  • INTERO €12,00
  • RIDOTTO (bambini 6-12 anni, over 65, gruppi >20pax) €8,00
  • INGRESSO GRATUITO per infanti (0-6 anni) e disabili

PERCORSO LEVANTE
BIGLIETTI
Immersi in una natura selvaggia e rigogliosa, di conifere e macchia mediterranea, come in una valle incantata nel tempo, troverete i “Cantieri di Levante” di Miniera Montevecchio.
Grazie alla vastità del più grande sito minerario della Sardegna, piuttosto che una “brutta copia” delle consuete Visite Guidate adattate all’attuale situazione emergenziale, abbiamo potuto ideare un nuovo itinerario, che garantisca a tutti una innovativa esperienza di visita. Camminerete dentro la vasta area mineraria confinata, spostandovi tra i tantissimi fabbricati, a cui accederete per ammirare le macchine e le vaste collezioni che compongono le musealizzazioni e di cui le Guide Turistiche vi avranno appena narrato in esterno. Il Percorso “Levante” è quindi progettato sia per integrare nuovi contenuti rispetto a quelli consueti, sia per farlo nella massima sicurezza in termini di protezione dei visitatori dal contagio del virus SARS-CoV2.

Durata della visita: 100 minuti circa
Disponibilità immediata
€ 12,00
Aggiungi
MINIERA MONTEVECCHIO - Sito Turistico-Culturale a gestione diretta Lugori s.c.ar.l.
Piazza Rolandi - Guspini (VS) Italia
info@minieradimontevecchio.it
COPYRIGHT 2020 LUGORI
(+39)3384592082 - (+39)3891643692
MINIERA MONTEVECCHIO
info@minieradimontevecchio.it
(+39)3384592082 - (+39)3891643692
(+39)3384592082 - (+39)3891643692
(+39)3384592082 - (+39)3891643692
MINIERA MONTEVECCHIO
Torna ai contenuti